Annegato nel lago,forse gesto volontario

È stato visto salire sul parapetto e dopo un istante cadere nel lago. Non è ancora chiara la dinamica della tragedia avvenuta ieri davanti a villa Geno sul lago di Como, in cui ha perso la vita Antonio Pittorru, 22 anni, di Calangianus ma da tempo a Milano per motivi di studio. I carabinieri della Compagnia di Como hanno lavorato tutto il giorno per ricostruire la dinamica. A quanto pare il giovane sarebbe stato visto salire sulla balaustra con in mano un telefonino, poi è caduto in acqua. Un passante si è tuffato nel tentativo di salvarlo ma non c'è stato nulla da fare. Non è ancora chiaro se il giovane sia salito sulla struttura di protezione per fare una foto e abbia perso l'equilibrio, oppure, si sia tuffato nel lago volontariamente, ipotesi questa che gli investigatori non scartano.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Laerru

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...