Laerru

Vandalismo stazione Tempio, un arresto

Dopo la denuncia di due minorenni arriva una svolta nelle indagini per l'atto di vandalismo alla stazione di Tempio Pausania dello scorso 15 ottobre. I carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Tempio hanno arrestato S.D., 21 anni originario del centro gallurese, in esecuzione di un'ordinanza restrittiva emessa dal Gip del Tribunale di Tempio. Il giovane si trova ora agli arresti domiciliari. La serrata attività d'indagine avviata dai militari, diretti e coordinati dal procuratore della Repubblica Gianluigi Dettori, ha consentito di individuare il giovane tra i responsabili dei gravi atti di vandalismo nel quale sono stati distrutti infissi e arredi. In base alla ricostruzione degli inquirenti il 21enne si è reso responsabile di furto e danneggiamento pluriaggravati, nonché di danneggiamento seguito da incendio. Subito dopo l'incursione era stato il guardiano a individuare il gruppo e fermare due minorenni, poi identificati dai carabinieri e immediatamente denunciati. Le indagini proseguono per accertare se vi sia stato anche il coinvolgimento di eventuali altre persone.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie